Osteopatia Pettenon | Osteopatia
283
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-283,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-17.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Osteopatia

L’Osteopatia è una terapia manuale per la valutare, diagnosticare e trattare diverse patologie. L’attenzione è posta sulla salute della persona piuttosto che sulla malattia; si avvale di un approccio causale e non sintomatico (spesso infatti l’origine del dolore trova la sua locazione lontano dalla zona dolorosa).

L’osteopatia è stata fondata dal chirurgo americano Dr Andrew Taylor Still, che alla fine del XIX secolo scoprì le relazioni esistenti tra l’equilibrio funzionale dell’insieme delle strutture del corpo e la salute. Il Dr Still, deluso dalla medicina tradizionale, elaborò una nuova concezione del corpo umano ed un altro modo per curarlo.

A chi si rivolge
Neonati

L’osteopata risulta essere un valido alleato per il piccolo paziente, tramite un utilizzo delle tecniche non invasivo e privo di effetti collaterali. I trattamenti aiutano a gestire fin da subito i traumi da parto e alcune problematiche diffuse: plagiocefalie, torcicollo miogeno congenito, disturbi del sonno, rigurgiti e reflusso gastroesofageo, difficoltà nella suzione, coliche gassose, stitichezza.

Bambini

L’osteopata può essere utile per risolvere problemi che si verificano in tutte le fasi di crescita del bambino. Uno degli obiettivi è monitorare il paziente in modo tale che non vi sia una cronicità dei problemi e che questi non compromettano il fisiologico sviluppo. Problemi comuni che possono presentarsi nell’età dello sviluppo sono: scoliosi, problemi posturali o di sviluppo, otiti ricorrenti o sinusiti, disturbi respiratori (es. asma), disturbi gastro-intestinali (es. reflusso e stipsi), malocclusioni e problemi masticatori.

Adulti

L’osteopata è una valida alternativa per la gestione e risoluzione di molte patologie, per la prevenzione e il mantenimento dello stato di salute. L’essere umano è considerato un’unica struttura e quindi ogni parte del corpo deve funzionare al meglio affinchè l’organismo mantenga una forma di benessere.

Sportivi

Ogni sport crea un determinato e specifico stress al corpo di chi lo pratica. Se le strutture coinvolte non vengono correttamente tutelate, il corpo può andare incontro a degenerazioni, infiammazioni, lesioni articolari, muscolari e legamentose.

A tutti i pazienti

I trattamenti osteopatici servono dunque a ridurre l’incidenza degli infortuni, aiutare il corpo ad ottenere la guarigione da essi e ad aumentare la performance dell’atleta (eliminando le disfunzioni che presenta e garantendo un corretto funzionamento articolare).

Anziani

L’osteopata si avvale di tecniche non invasive per alleviare notevolmente i dolori e ridurre i disagi dovuti alla ridotta mobilità dell’organismo. Tecniche mirate fanno in modo che le varie patologie i problemi fisici non condizionino né compromettano la qualità di vita dell’individuo.

  • L’essere umano è un complesso unico formato da corpo, mente e spirito.

    1.
  • Il corpo possiede dei meccanismi di autoregolazione e autoguarigione.

    2.
  • La struttura e la funzione sono reciprocamente inter-correlate.

    3.